Servizi al Lavoro
Home Servizi al Lavoro

 

La Scuola organizza, nel 2018, corsi GRATUITI BREVI riservati a persone DISOCCUPATE, INOCCUPATE E/O ISCRITTE ALLE LISTE DI MOBILITA'.


I corsi sono finanziati dalla Regione Emilia Romagna e si svolgeranno a

Ravenna, Cervia, Lugo, Faenza.

 

 

I corsi riguardano tre aree specifiche: 

 

-lingue straniere (la durata varia da 16 a 32 ore)

 

-informatica (la durata varia da 16 a 32 ore)

 

-strategie per trovare occupazione (la durata varia da 8 a 16 ore).

 

 

Consulta il volantino del corso. 

Per iscriverti, compila il modulo di iscrizone e invialo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

IL BUSINESS PLAN PER L'AVVIO D'IMPRESA!

Corso GRATUITO riservato a persone NON OCCUPATE che abbiano in mente un progetto imprenditoriale.

 

Il Business Plan è il documento che contiene tutte le caratteristiche chiave di una Business Idea.

Il nostro corso si propone di offrire, ai partecipanti, tutti gli strumenti per valutare l'attuabilità del proprio progetto imprenditoriale.

 

durata:32 ore

Sede: Ravenna

 

Programma del corso:

MODULO 1: IL PRODOTTO/SERVIZIO

- Dall'idea creativa al prodotto/servizio.

- Selezione e coerenza delle alternative sulle idee imprenditoriali.

MODULO 2: IL MERCATO DI RIFERIMENTO

- Analisi delle opportunità, della clientela potenziale e della concorrenza.

- Punti di forza e debolezza della tua idea di business: l'analisi S.W.O.T.

- Le possibili strategie di marketing.

MODULO 3: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

- Organizzazione aziendale: forma giuridica, sede, tecnologie, risorse umane.

- Gli investimenti e i costi di gestione.

- Il pareggio di bilancio.

MODULO 4: CREARE UNA START UP

- Quantificazione del fabbisogno di capitali e reperimento.

- Come redigere il Business Plan: simulazione di possibili alternative.


Per maggiori informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per iscrizioni:https://www.facciolimpresa.it/ravenna/


 

 

Un contest organizzato dall’agenzia per il lavoro Randstad


Ravenna, 2 aprile 2018

 

Imparare a saldare metalli anche per mezzo del computer. Gli allievi del corso di operatore meccatronico della Scuola Arti e Mestieri Pescarini hanno disputato, nella loro sede di Ravenna nei giorni scorsi, una gara di simulazione di saldatura organizzata da Randstad, l’agenzia per il lavoro che coinvolge le scuole in diverse iniziative per avvicinarle sempre di più al mondo del lavoro.

 

Tra gli istituti tecnici di Ravenna quest’anno la scelta di Randstad di far partecipare studenti ad attività ludico-didattiche è caduta sulla Pescarini che ha risposto con 25 suoi allievi alle prese con il simulatore. Sono stati cinque gli allievi premiati per aver conseguito il miglior punteggio nella prestazione, valutata attraverso criteri tecnici, quali ad esempio la precisione e la velocità della saldatura.

 

Si sono qualificati primi ex equo Omar Abdel Hady, Vladzislan Artsemenka, secondi ex equo Giacomo Gerlanda e Marian Razvan Pocol, terzo Giuseppe Cuccia.

 

Nel corso di una breve cerimonia sono stati premiati da Randstad con un kit contenente attrezzi del mestiere. 

 

Fare esperienza di legalità, giustizia e democrazia per creare anticorpi nella società civile, in particolare nelle giovani generazioni, che in futuro potranno prendere decisioni nel rispetto delle regole e delle leggi. Una cultura dell’anti corruzione che è l’unica arma in grado di contrastare la criminalità organizzata. 


Tra gli eventi che hanno preso il via lunedì scorso coinvolgendo la popolazione scolastica in varie iniziative, è in programma lo spettacolo dal titolo “Shakespeare si scrive con l’H?” con il quale venti ragazzi incontrano il drammaturgo inglese per parlare di mafie. Andrà in scena al Teatro Rasi lunedì 26 marzo alle 10 dedicato alle scuole e giovedì 29 marzo alle 21 aperto gratuitamente alla cittadinanza. Lo spettacolo, il cui testo è realizzato e interpretato da studenti e studentesse del Liceo Classico Dante Alighieri, della Scuola Arti e Mestieri Angelo Pescarini, del Liceo Artistico Nervi Severini, è prodotto dal Comune di Ravenna, con la regia di Eugenio Sideri e Carlo Garavini e la collaborazione del Gruppo dello Zuccherificio.

Il programma di attività del progetto “Ravenna contro le mafie” è organizzato dagli assessorati alla Pubblica istruzione e alle Politiche giovanili, in collaborazione con Libera Ravenna, Associazione Pereira, SOS Impresa e il contributo di Coop Alleanza 3.0 e Camst.

laboratori proposti dall'Associazione Pereira nelle scuole hanno permesso di ripercorrere con i ragazzi le tappe storiche dello sviluppo delle mafie nel nostro paese fino all'attualità più stringente, che purtroppo coinvolge anche l’Emilia-Romagna. Uno dei momenti più significativi è stato l'incontro con i testimoni e i famigliari delle vittime che raccontano ai ragazzi le loro storie e riflettono con loro sulle cause e sulle possibili soluzioni per contrastare le associazioni mafiose. In occasione di alcuni di questi incontri è stato realizzato un video che intende evidenziare l’importanza di ascoltare chi è stato vittima di episodi mafiosi. I ragazzi hanno potuto interloquire con Matteo Luzza, a cui la 'ndrangheta uccise il fratello ventenne e ora referente di Libera in Calabria, Roberto Fiorillo, agronomo e socio fondatore della cooperativa sociale Le Terre di Don Peppe Diana – Libera Terra, Antonio Anile, ex imprenditore vittima di usura, attualmente referente nazionale di SOS Impresa. Il video è visibile e scaricabile a questo link https://youtu.be/GJfCtNZzZzM

In dieci anni di vita del progetto “Ravenna contro le mafie” i frutti sono la grande partecipazione delle ragazze e dei ragazzi delle scuole che, rendendosi conto che la mafia non è altrove, ma a fianco a noi, hanno espresso i loro pensieri di legalità realizzando mostre di cartelloni e disegni, scrivendo testi originali Rap, componendo musica e proponendo performance dal vivo, elaborando temi, articoli, riflessioni. Hanno partecipato e partecipano tutt’ora ad eventi nazionali, manifestazioni e marce per la legalità, dimostrando così di essere loro i veri anticorpi contro i comportamenti mafiosi che alimentano inciviltà e illegalità.

Si comunica l'errato inserimento del nome del candidato Gerboni Massimo nella pubblicazione della graduatoria strumenti - SAX.

 

Si pubblica nuovamente la graduatoria con il nome corretto del candidato Gerboni Marco.

 

- sax

led pescarini

 La scuola Arti e Mestieri Angelo Pescarini di Ravenna da oggi dispone di un sistema di  illuminazione interna a led targata Beghelli. Con una sorta di cerimonia di inaugurazione, questa   mattina alla presenza del presidente Sergio Frattini, dei dirigenti della scuola, dei rappresentanti   delle società Beghelli ed Elfi, e degli allievi del corso per operatore impianti elettrici, sono state   accese 37 nuove plafoniere situate negli uffici e nelle aule dell’edificio che ha sede in zona   Bassette.

 


Si tratta di un progetto tecnologico all’avanguardia che consente un duplice vantaggio: risparmio energetico e di costi di circa il 30 per cento e una durata di oltre 5 volte a quella illuminazione tradizionale al neon; migliore qualità della illuminazione stessa.

La particolarità di queste plafoniere consiste, infatti, nella autoregolazione della luminosità in base alla intensità della luce naturale già presente nell’ambiente, creando un effetto "luce morbida" ed aumentando notevolmente il comfort visivo. .

Con questo investimento la scuola Pescarini continua a perseguire l’obiettivo di diffondere la cultura del risparmio energetico e la domotica attraverso le aziende leader del settore sia come aspetti di qualificazione didattica che di politiche interne di gestione.

Oltre a Beghelli, che nel novembre scorso ha lanciato il sistema di domotica e antintrusione “Brain Beghelli”, l’istituto ospiterà il 27 marzo la Bticino con la presentazione delle sue più recenti produzioni agli operatori del settore e agli allievi che frequentano i corsi per diventare elettricisti.


Clicca qui per visualizzare il Programma Bticino 27 marzo 

Ai sensi dell'art. 7 dell'avviso relativo a "Selezione pubblica per titoli ai fini della formazione di graduatorie per supplenze relative all'insegnamento nelle Scuole comunali di Musica "G. Sarti" di Faenza e "G. Rossini" di Cervia", in data 13/03/2018, si elencano le graduatorie per gli strumenti.

 

- Chitarra

- Clarinetto

- Contrabbasso

- Flauto

- Percussioni e Batteria

- Pianoforte

- Sax

- Tromba

- Trombone

- Viola

- Violino

- Violoncello

Ai sensi dell'art. 7 dell'avviso relativo a "Selezione pubblica per titoli ai fini della formazione di graduatorieper supplenze relative all'insegnamento nelle Scuole comunali di Musica "G. Sarti" di Faenza e "G. Rossini" di Cervia", in data 07/03/2018, si elencano le graduatorie.

 

- Arte Scenica

- Canto Corale

- Canto Lirico

- Canto Moderno

- Composizioni e Analisi

- Esercitazioni Orchestrali

- Musica da Camera

- Propedeutica alla Musica

- Storia della Musica

- Teoria e Solfeggio

 

A breve saranno pubblicate le graduatorie relative agli strumenti musicali.

Una tra le più recenti ideazioni di casa Beghelli, leader italiano nel settore dell' illuminazione di emergenza e per la domotica e la sicurezza industriale e domestica, sarà al centro di un' iniziativa promossa dalla Scuola Pescarini per domani, giovedì 16 novembre, alle 18 nella sede di via Monti n 32  in zona Bassette.

Si tratta di Brain Beghelli® il primo sistema di domotica e antintrusione controllato da una placca “intelligente” che si illumina e cambia colore, collegata a una app su smartphone e tablet.

L’appuntamento sarà aperto col saluto dell’assessore comunale all’industria e all’artigianato Massimo Cameliani, cui seguiranno gli interventi di Sergio Frattini, presidente della Scuola Pescarini e dei rappresentanti di Beghelli che spiegheranno in dettaglio le caratteristiche e il funzionamento della loro creazione.

L’iniziativa è rivolta ai giovani allievi della scuola che seguono i corsi previsti dalla sezione Industria e artigianato ma è aperta anche a un pubblico interessato.

“Puntiamo – dichiara il presidente della Pescarini - a formare figure preparate in grado di e operare con soluzioni all’avanguardia che mettano in primo piano la sicurezza e il risparmio energetico. In questa ottica si inserisce l’iniziativa di domani realizzata con l’azienda numero uno in Italia in questi settori e nell’illuminazione”.  

E' indetta una selezione pubblica per titoli ai fini della formazione di graduatorie per supplenze relative all'insegnamento nelle Scuole Comunali di Musica "G. Sarti" di Faenza e "G. Rossini" di Cervia.

 

E' possibile consultare il testo integrale della selezione, i requisiti di accesso e le modalità di presentazione della domanda cliccando su Selezione Pubblica Graduatorie Supplenze.

 

Allegati da presentare:

 

- Domanda per selezione pubblica

- Titoli di Servizio

- Titoli Professionali

- Titoli di Studio

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 19