APERTE LE CANDIDATURE PER SELEZIONARE UN FORMATORE/TUTOR E UN COLLABORATORE AMMINISTRATIVO

Martedì 08 Maggio 2018 15:35 Home Notizie ed eventi APERTE LE CANDIDATURE PER SELEZIONARE UN FORMATORE/TUTOR E UN COLLABORATORE AMMINISTRATIVO

Sono aperte le candidature per selezionare un formatore/tutor e un collaboratore amministrativo contabile.

 

 

 

A) FORMATORE-TUOR

(Figura di riferimento declaratoria V livello CCNL della formazione professionale)

Descrizione delle funzioni generali:

 

il Formatore-tutor, all'interno dei servizi formativi, di orientamento e di accompagnamento al lavoro, integra ed arricchisce il processo formativo con interventi individuali, di gruppo e di classe facilitando i processi di apprendimento, di integrazione e di riduzione del disagio curandone gli aspetti organizzativo-procedurali.

 

Per l’accesso al profilo sono richiesti i seguenti requisiti:

 

  1. 1.Laurea
  2. 2.Dichiarazione di padronanza dei principali sistemi informatici e dei social network;
  3. 3.Dichiarazione di conoscenza di base della normativa comunitaria, nazionale e regionale in materia di formazione professionale;
  4. 4.Dichiarazione di comprovata esperienza di promozione e capacità relazionali con le imprese e con le Istituzioni;

Si applicheranno i sotto elencati criteri di selezione:

 

  1. 1.Al curriculum sarà riconosciuto un punteggio massimo complessivo di 40 punti così suddivisi:

  

Laurea magistrale (punteggio da attribuire in base al voto conseguito)

Fino a un max di punti 5

laurea triennale (punteggio da attribuire in base al voto conseguito)

Fino a un max di punti 5

esperienza nel sistema della Formazione Professionale e/o nella gestione delle risorse umane

Fino a un max di punti 15

altre esperienze lavorative

Fino a un max di punti 10

corsi e attestati di specializzazioni aggiuntivi alla laurea

Fino a un max di punti   5

  

  1. 2.Al colloquio sarà riconosciuto un punteggio massimo di 60 punti.

 

Saranno ammessi al colloquio i candidati che avranno ottenuto un punteggio minimo di 15 punti dall’esame del curriculum.

Nel corso del colloquio saranno valutati in particolare i principali aspetti relativi a capacità personali, competenze gestionali e motivazioni.

Saranno ritenuti idonei all’incarico i candidati che avranno ottenuto un punteggio pari ad un minimo di 40 punti.

Al termine dei colloqui, la Commissione procederà alla compilazione della graduatoria finale sommando il punteggio riportato da ciascun candidato (curriculum + colloquio).

  

B) COLLABORATORE AMMINISTRATIVO

(Figura di riferimento declaratoria III livello del CCNL della formazione professionale)

 

Descrizione delle funzioni generali:

 

Il collaboratore amministrativo, nell'ambito delle direttive dell'Ente, cura nell'esecuzione e nel controllo la gestione contabile, fiscale, economica e rendicontativa dei progetti, in particolare cura la registrazione dei documenti contabili, la raccolta e l'archiviazione dei documenti, la predisposizione degli atti amministrativi e contabili, la gestione amministrativa dei progetti in collaborazione con il responsabile amministrativo/contabile e con i coordinatori.

 

Per l’accesso al profilo sono richiesti i seguenti requisiti:

 

1. Diploma di scuola secondaria di 2° grado;

2. Dichiarazione di padronanza dei principali programmi informatici;

3. Dichiarazione di conoscenza di base della normativa comunitaria, nazionale e     regionale in materia di formazione professionale;

4. Esperienza in ambito amministrativo/contabile;

5. Conoscenza della lingua inglese livello B1;

 

Si applicheranno i sotto elencati criteri di selezione:

Al curriculum sarà riconosciuto un punteggio massimo complessivo di 40 punti così suddivisi:

 

 

Diploma

Fino a un max di punti 5

Diploma di perito commerciale l

Fino a un max di punti 5

Laurea in scienze economiche o equipollenti

Fino a un max di punti 5

Esperienza lavorativa coerente con il profilo richiesto

Fino a un max di punti 15

Altri titoli e specializzazioni coerenti con il profilo richiesto

Fino a un max di punti 5

Altri titoli e attestati

Fino a un max di punti 5

 

Saranno ammessi al colloquio i candidati che avranno ottenuto un punteggio minimo di 15 punti dall’esame del curriculum.

Nel corso del colloquio saranno valutati in particolare i principali aspetti relativi a capacità personali, competenze gestionali e motivazioni.

Saranno ritenuti idonei all’incarico i candidati che avranno ottenuto un punteggio pari ad un minimo di 40 punti.

Al termine dei colloqui, la Commissione procederà alla compilazione della graduatoria finale sommando il punteggio riportato da ciascun candidato (curriculum + colloquio).


 

Le domande di ammissione alla selezione, redatte in carta semplice secondo lo schema allegato al presente avviso, possono essere consegnate unitamente al curriculum direttamente alle sedi della Angelo Pescarini Scuola Arti e mestieri:

 

 

 

- Ravenna Via Manlio Monti, 32- 48123

 

- Faenza Via S. Giovanni Battista, 11- 48018

 

che ne rilasceranno ricevuta, oppure inviate per posta a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento oppure via fax ai numeri 0544-451788   0546-660381 con copia di un documento di riconoscimento valido.

 

 

 

Per eventuali informazioni rivolgersi all’Ufficio amministrativo tel. 0544 - 687311

 

 

 

Il termine perentorio per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione è il giorno 08 giugno 2018 alle ore 12.


Consulta l'avviso di selezione.

Scarica la domanda di selezione.


Le candidature possono essere inviate alla Scuola anche scrivendo all'indirizzo email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , con avviso di lettura. In caso di mancata risposta da parte dell'ente è comunque possibile candidarsi attraverso le altre modalità indicate nell'avviso di selezione.